Buon compleanno Senatore Cappelli, cento anni di ricerca italiana

Poche ore fa Teatro Naturale ha fatto sul suo sito gli auguri di buon compleanno alla varietà di frumento più famosa al mondo. “Ha 100 anni, ma non li dimostra il grano duro più celebre d’Italia: la varietà Senatore Cappelli. Frutto del genio di Nazareno Strampelli, fu rilasciata nel 1915 e deve il suo nome a Raffaele Cappelli, il senatore che mise a disposizione dello scienziato per le sue attività di ricerca e sperimentazione la … Continua a leggere

A cosa servono 31 milioni? Sarebbe più utile rendere concorrenziale il nostro mercato

Giusto il tempo di parlare, a grandi linee, della questione “aiuti” nel nostro ultimo articolo sulla coerenza tra i dati ISTAT e l’andamento del mercato Agroalimentare, sono arrivati dei denari (il nostro Presidente, Nicola Gozzoli, aveva già introdotto questa tematica) che andranno distribuiti tra chi ne ha bisogno… BRUXELLES – La Commissione europea ha deciso di rimborsare oltre 31 milioni di euro agli agricoltori italiani. I fondi sono quelli corrisposti ogni anno dalle stesse imprese … Continua a leggere

Te lo do io il Made in Italy, da oggi parte la difesa dei prodotti italiani

Per la prima volta nella storia la Piazza Bra, salotto della Verona che conta, è stata invasa dai trattori dei nostri agricoltori. Stanchi della mancanza di una programmazione seria da parte del nostro Ministero, stanchi del silenzio assordante delle istituzioni locali e regionali, stanchi di produrre sotto costo, stanchi dell’invasione dei prodotti stranieri, agricoltori ed artigiani si sono uniti per difendere quello che noi chiamiamo Made in italy, chiedendo regole certi e chiare. Coldiretti e … Continua a leggere

Proposte per sostenere i prezzi delle nostre eccellenze agroalimentari

Oggi pubblichiamo due proposte inviate 15 giorni fa ad alcuni esponenti di diversi partiti della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica con l’obbiettivo di adottare misure atte a sostenere i prezzi delle nostre eccellenze agroalimentari. La prima proposta riguarda i derivati del latte: vietare espressamente che nello stesso sito produttivo possano essere ottenuti prodotti certificati DOP (per es: Grana Padano) e prodotti similari (senza tutela e controlli del Consorzio, fatti … Continua a leggere

I dati ISTAT sull’Agroalimentare non sono coerenti con l’andamento del Settore Primario

Sull’articolo di oggi di Agricolae relativo ai dati ISTAT si evince una crescita molto forte del settore Agroalimentare, non coerente con l’andamento del settore primario italiano, che invece è in contrazione. Se la matematica non è un’opinione, se il mercato Agroalimentare sale e il naturale fornitore che rifornisce questo mercato è il Primario, dovrebbe crescere anch’essa, invece questo non accade… Riassumendo, stanno dicendo che l’Agroalimentare ha subito una impennata nelle vendite all’estero in USA di oltre il 26% … Continua a leggere

TE LO DO IO IL MADE IN ITALY: la rivolta agricola sbarca venerdì a Verona

L’Italia che vuol dire BASTA ha deciso di incontrarsi venerdì 20 novembre in Piazza Brà a Verona per proporre e costruire una nuova identità chiamata TE LO DO IO IL MADE IN ITALY. In una importante conferenza stampa nella sede del palazzo comunale della Città scaligera in presenza del Sindaco Tosi gli organizzatori della manifestazione hanno annunciato l’evento a tutela dei prodotti agricoli, agroalimentari ed artigianali italiani. Le Associazioni no profit Azione Rurale con Giorgio … Continua a leggere

Martina s’è desto? Finalmente sta remando nella nostra direzione!

E allora il nostro Ministro Martina finalmente ha preso in mano la situazione latte, finalmente! Etichettare potrebbe essere il primo passo per la salvaguardia della nostra produzione, ma sarà importante anche fare i giusti controlli per evitare falsi e bufale (non il bovino, ovviamente). “È fondamentale la tutela dell’anello più debole di questa filiera, vale a dire i produttori. Su questo fronte il Governo resta in campo per salvaguardare il reddito dei 35 mila allevatori … Continua a leggere

Con oltre 4 milioni di accessi Insieme per la Terra conquista il Web

Spesso riusciamo a superare noi stessi perché nella vita quotidiana vediamo e parliamo di tutto ciò che porta negatività. Non riusciamo a vedere ed a distinguere ciò che è buono, magari innovativo, da quello opaco perché magari vogliamo tendenzialmente premiare fatti da scalpore ma con poca notizia sostanziale. Un allevatore mantovano ed un sistemista informatico bergamasco hanno saputo unire le loro capacità e potenzialità per dare vita ad un’associazione che parla di agricoltura, agroalimentare e … Continua a leggere

Zaia sostiene il latte italiano. E gli altri Governatori ?

Pubblichiamo integralmente il comunicato diffuso dall’Ufficio Stampa del Governatore della Regione Veneto Dr. Luca Zaia. “Non possiamo continuare a scontrarci sui centesimi: la ‘guerra’ del latte la vinciamo tutti insieme, produttori, trasformatori e consumatori, governo e regioni, se riusciremo a far riconoscere da Bruxelles la qualità del latte che esce dalle stalle italiane. Il Veneto l’ha già fatto, e ora tocca al governo prendere l’iniziativa e alzare la voce in sede comunitaria perché sia indicato … Continua a leggere

Lettera aperta ai Sindaci veronesi. La difesa del Made in Italy ritorna in piazza

Pubblichiamo la versione integrale della lettera inviata a tutti i Sindaci dei Comuni della Provincia di Verona. A seguito dell’incontro organizzato da Azione Rurale del 23 ottobre 2015 tenutosi presso l’Auditorium di Cerea (Verona), cui Lei era stato invitato sia via PEC sia attraverso mail, desideriamo informarla che vi hanno partecipato circa 200 persone e 10 relatori tra cui 5 Sindaci, provenienti dai Comuni di Verona, Angiari, Bonavigo, Cerea, Gazzo Veronese. Il dibattito sul futuro del … Continua a leggere