Da un punto di vista scientifico non esiste il metabolismo lento, motivo per il quale non dovete combattere contro un nemico immaginario o quantomeno raro e frutto di patologie poco diffuse.
Esistono però problematiche legate ad una dieta povera di iodio e selenio, che non supportano l’attività della tiroide, la quale ci permette di restare in forma. Esistono carenze di vitamine del gruppo B. Soprattutto esiste la mancanza di attività fisica.
Ho semplificato alcuni concetti per ricordarvi di alimentarvi in modo corretto e di fare attività fisica! Forza!

Dr. Matteo Pincella

Pubblicità

Condividi su