Cenone con Cracco a soli 1.500 euro, giusto per insultare la #povertà dilagante

Mentre la disoccupazione dilaga, mentre gli agricoltori non sanno se proseguire o meno la propria attività nel 2017, arrivano proposte sconcertanti per il cenone di capodanno. Non vi siete mai chiesti cosa direbbe un pastore sardo o un giovane che vorrebbe proseguire l’attività agricola di famiglia ma non può farlo perchè mancano i presupposti economici per lavorare?

Sono ormai quasi esauriti i 60 posti disponibili per ‘Tentazioni’, il dinner show organizzato per il 31 dicembre nella storica Torre Porta Nuova dell’Arsenale di Venezia. Party, da 1.500 euro a testa, che si presenta come uno dei più esclusivi, a partire dallo chef stellato scelto per deliziare il palato degli ospiti: Carlo Cracco.
Ma gli ospiti, che saranno accompagnati alla location con motoscafo e hostess personale, verranno sorpresi anche dalle acrobazie e dalle danze sinuose di ballerine e cantanti della Nuart Events Show Company, da un giro in gondola in Laguna dopo la mezzanotte con champagne e musica a bordo, da un countdown privè verso il 2017 e poi la miglior musica con dj set internazionali per ballare fino all’alba.

Secondo la TV l’alimentazione e l’agricoltura italiana si riducono al pranzo domenicale con i grandi chef stellati. Ancora una volta abbiamo avuto l’ennesima prova che esistono due italie: quella della TV e quella della dura realtà giornaliera. Ma se invece di farli lavorare ai fornelli regalassimo a questi personaggi uno stage in miniera ?

Dr. Nicola Gozzoli
Presidente Insieme per la Terra

Pubblicità

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi