Insieme per la Terra

Nasce la Fondazione Insieme per la Terra

Dopo la crisi finanziaria del 2008 è emersa sempre di più la necessità di costruire un punto di riferimento di carattere nazionale, quindi internazionale, slegato dal mondo politico e sindacale, volto alla difesa ed al rilancio di tutto il settore primario italiano. Per alcuni anni sono seguite alcune iniziative a carattere sociale e associativo volte alla valorizzazione delle nostre eccellenze; questo nostro percorso ha preso vigore nel 2015, data di costituzione dell’Associazione Insieme per la Terra. Ma sarà in piena pandemia, nell’estate 2020, che il progetto associativo si è evoluto in una vera e propria Fondazione. Agricoltura, allevamento, pesca, nutrizione, alimentazione, ambiente, territorio, tradizione rurale, condivisione, partecipazione, innovazione, ricerca, Comunità, sono alcune delle parole chiave coltivate in questo Ente no profit, unico del suo genere in Italia.

I nostri scopi sono ben precisi:
-difendere, tutelare e rilanciare il “Made in Italy” agricolo ed agroalimentare, nei modi ritenuti più idonei ed opportuni;
-incentivare la costituzione di un sistema di qualità dei prodotti agro-alimentari italiani immediatamente trasferibile al territorio nel suo complesso e basato su comportamenti virtuosi degli operatori agricoli, dei consumatori singoli e organizzati e di ogni altra eventuale figura coinvolta nella filiera del settore;
-promuovere e diffondere, in Italia e all’estero, l’educazione agro-alimentare intesa come educazione a una corretta alimentazione nella sua accezione più ampia che, oltre agli aspetti fisiologici, coinvolge quelli di cultura, socialità, tradizione, territorialità, sostenibilità ed etica che nel loro insieme contribuiscono a creare un sano rapporto con il cibo e il mondo produttivo;
-promuovere attività di ricerca e di divulgazione in ambito scientifico ed educativo, in relazione agli obiettivi, ai contenuti, alle metodologie e agli strumenti dell’educazione agricola ed agroalimentare anche attraverso relazioni e collaborazioni con operatori economici, professionali e soggetti Istituzionali.
La Fondazione non ha scopo di lucro e non può distribuire utili.

Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che, a vario titolo, hanno creduto nella crescita e nell’evoluzione di questo importante ed impegnativo progetto associativo indipendentemente dalle difficoltà riscontrate in tutte le attività svolte precedentemente.

Chi crede nel lavoro guarda al futuro