La serietà persa dei #sindacati agricoli

Nel parlare di sindacato in generale, compreso quello agricolo, si ha come la sensazione di trattare argomenti lontani da noi, per non dire superati. Invece, ancora più di prima, a causa di questa spaventosa crisi economica che ha colpito le nostre campagne, serve non solo alle nostre aziende ma anche a tutta la società civile e produttiva, una figura sindacale seria ed efficace.

La Voce di Mantova, 30.04.2016

La Voce di Mantova, 30.04.2016

Non vogliamo un sindacato che sbatta i pugni sui tavoli regionali per creare nuove pratiche, con nomi commerciali di fantasia, ma che parli di contenuti concreti. Non vogliamo un sindacato che nasconda gli stipendi d’oro dei propri responsabili ma bensì esigiamo un’assoluta trasparenza mediante la pubblicazione della verità. Non vogliamo un sindacato che parli di contraffazioni e di falso made in italy ma che poi non pubblichi nomi e cognomi degli operatori italiani e stranieri che danneggino il nostro lavoro.
Vogliamo un sindacato che parli di etichettatura e poi presenti un testo di legge presso le istituzioni competenti. Vogliamo un sindacato che agevoli manifestazioni di comitati, movimenti agricoli e no profit senza paura di perdere leadership. Vogliamo dei sindacati uniti su ogni decisione, migliorando la costruzione di dialoghi. Vogliamo un unico sindacato agricolo fatto di persone che antepongono l’onestà intellettuale alla carriera. Vogliamo che tutte le proposte sindacali vengano rese pubbliche anche grazie a tutti i social, ampiamente utilizzati nell’era attuale.
Il lavoro dei produttori e la salute dei consumatori vanno tutelati e rispettati; questo può avvenire anche grazie ad un sindacato serio e responsabile.

Dr. Nicola Gozzoli
Presidente Insieme per la Terra

Pubblicità

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi