#Naturopatia con Francesca: La #cromoterapia per il nostro #benessere [Seconda parte]

L’azione dei colori sull’uomo, sia a livello fisico che psicologico è ormai riconosciuta. La sua efficacia può variare in funzione della tipologia della persona.

PARTE SECONDA

I colori caldi, il rosso in particolare, hanno un effetto eccitante, aumentano l’attività muscolare, la pressione del sangue, la frequenza del respiro e il battito cardiaco, sono quindi riconducibili alla tonicità e all’azione, da sempre collegati anche nella storia alla sessualità.
Se la moda dell’arredamento in alcune stanze ci porta a dipingere le pareti di rosso o bordeaux… ricordiamoci che non sono indicati per il riposo…meglio confidare nei toni freddi, come per esempio il blu, perchè hanno un effetto calmante e rilassante e abbassano i parametri della pressione sanguigna, della frequenza cardiaca e respiratoria.
Indossare dei capi dai toni caldi ci aiuterà durante le giornate pesanti, quando bisogna affrontare delle prove che necessitano di energie, ad esempio è invece sconsigliato per le donne che soffrono di dolori nel ciclo mestruale, meglio un colore più rilassante.
Potremo indossare dei toni freddi quando ci accingiamo a trascorrere delle giornate rilassanti o durante le meditazioni, mentre il verde ha un’azione riequilibrante e di benessere generale.
L’azione dei colori sull’uomo, sia a livello fisico che psicologico è ormai riconosciuta. La sua efficacia può variare in funzione della tipologia della persona. Cioè una persona emotivamente più sensibile, recettiva sul piano intellettuale, con la mente libera da pregiudizi, si pone nelle migliori condizioni per ricevere dai colori il massimo effetto. Allo stesso modo i bambini traggono il massimo dell’efficacia.
L’ansia è uno spiacevole stato di agitazione interna che si prova in presenza di un’incapacità di espressione esterna, sia motoria che emotiva. I muscoli tendono a essere utilizzati per contenere piuttosto che per esprimere le emozioni e si contraggono, la respirazione viene trattenuta o accorciata, indubbiamente vivere in un ambiente con colori aggressivi peggiora lo stato.
Si può indossare il blu per migliorare il proprio stato, il viola per aiutare la connessione con la parte più sottile, il giallo se si ha bisogno di energia, il rosso per comunicare passionalità, il verde per la connessione con la natura.

L’influenza sulla psiche dei colori
Tralasciando la componente fisica (i colori che noi vediamo non sono altro che onde elettromagnetiche con una specifica frequenza ed uno specifico spettro), su cui si basa, la Cromoterapia dà ampio spazio alla dimensione psicologica.  Quella dimensione universale che,  al di là degli usi sociali e della cultura, ha caratterizzato da sempre il rapporto tra uomo e colore, tanto da entrare anche nel linguaggio comune:

“Vedere il mondo rosa”, ovvero in modo ottimista, o “tutto nero”, da pessimisti.  “Verde come la speranza”, come tutto ciò che è nuovo, giovane, che può crescere, modificarsi. “Grigia” è la giornata in cui ogni cosa è spenta.  La Cromoterapia sta, da qualche tempo a questa parte, affermandosi tra le terapie naturali. 

Frequenze dei colori:
L’occhio umano riesce a percepire solo alcune radiazioni di colore per frequenze che puo’ percepire. Ogni fascia di lunghezza d’onda corrisponde a un colore ed ha una specifica azione terapeutica:
Al di sotto del viola troviamo l’ultravioletto e al di sopra del rosso l’infrarosso.
La quantità di energia di ciascun colore è inversamente proporzionale alla lunghezza d’onda. Più è alta la lunghezza d’onda più forte sarà la penetrazione cutanea e minore la carica energetica.
Quindi il rosso è il colore più penetrante, poi ci sarà l’arancio, il giallo, il verde, il blu, l’indaco e il viola. Quest’ultimo arriva a profondità limitate, ma infonde un’alta quantità di energia.

COLORI IN CASA, COME SFRUTTARLI AL MASSIMO

  1. Salotto: arancione
  2. Studio: giallo
  3. Camera da letto: rosa, blu o verde
  4. Cucina: turchese o giallo
  5. Bagno: turchese
  6. Uffici: giallo chiaro
  7. Sale da ballo: rosso o arancio
  8. Scuole: giallo o verde

Le proprietà dei colori in Medicina Tradizionale Cinese

  • Il Bianco è il colore dei polmoni, bianco come la luce indivisa, come il cosmo che attraverso la respirazione entra nell’uomo, ed in cui l’uomo entra espirando AUTUNNO
  • Il Rosso è il colore del cuore, della passione e dell’amore ESTATE
  • Il Verde e’ il colore del fegato/cistifellea PRIMAVERA
  • Il Giallo è il colore della milza capace di dare energia e stimolare il gusto CAMBI DI STAGIONE
  • Il Nero è il colore dei reni, centro di forza vitale di tutto l’organismo INVERNO

Nei prossimi articoli: colori e personalità, leggiamo chi abbiamo davanti oltre al colore…

Francesca Perego
Naturopata Insieme per la Terra

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale
Insieme per la Terra

Taggato , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi