Xylella, una speranza reale

Iniziamo col dire che siamo veramente felici di sapere che c’è una speranza alla lotta alla Xylella fastidiosa, che non sia la distruzione della pianta stessa, fortunatamente gli antichi rimedi sembra che stiano avendo la meglio sulla tirannia burocratica dell’EU, che in prima analisi aveva deciso per la morte del mercato pugliese, una delle nostre eccellenze (ancora una volta? che strano!).

 

E meno male che non abbiamo eseguito alla lettera i “comandi”, altrimenti avremmo legna da ardere di enorme valore e delle radure, se non delle spianate, al posto delle nostre invidiate (che sia questo il vero motivo di tanta efferatezza?) stupende e centenarie coltivazioni di ulivi.

Verrebbe quasi da gridare “Che vadano al diavolo una volta per sempre!!”, con le loro imposizioni, le continue lezioni e sanzioni che sono bravissimi di intimare ad ogni divagazione; a che serve ci chiediamo, questa Unione Europea se quando serve non aiuta? Solo a chiedere soldi per tutto?

Avanti allora a queste persone che vediamo nel video preso dal sito ‘Sapere un dovere’, con coraggio e determinazione, UNITI verso la soluzione del problema, sorridenti i volti di chi vede la luce di un tunnel che arriva da chissà dove, casuale o doloso ora non ha importanza, tanto è stato detto e scritto sulla Xylella, la cosa più importante è che INSIEME si è arrivati ad una, magari flebile, speranza!

Fonti: Lettera43 – TerlizziViva – Sapere è un dovere

Mauro Cappuccio
Segretario Generale
Insieme per la Terra

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale Insieme per la Terra
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi