#Coldiretti e #Confagricoltura vogliono cancellare Insieme per la Terra

Avete presente il gioco del tiro al piattello? Nell’attribuzione dei rispettivi ruoli la nostra associazione è sicuramente al posto del piattello.
Le storiche associazioni sindacali agricole non perdono occasione per dare il meglio di se, ovviamente ironicamente parlando. Non passa giorno che da nord a sud, da est a ovest del Belpaese, non si raccomandi, nell’intimità degli uffici di zona, di non leggere i nostri articoli, di non condividere i nostri post e di non mettere il fatidico “Mi piace”. Come no profit sicuramente non possiamo biasimare la paura di Coldiretti e Confagricoltura nella diffusione della semplice verità nell’attuale situazione economica in cui viviamo. Non può essere tollerata una voce fuori del coro perchè potrebbe causare un’effetto domino sufficiente da far crollare il castello di bugie raccontate in anni di incapacità sindacale.
Cara Coldiretti e cara Confagricoltura, state serene che la gente ha finito di piegare la testa ed ha finito di credere alle vostre menzogne. Gli operatori del settore primario hanno oramai capito che l’unico modo per far ripartire l’agricoltura è inviarvi una decisa disdetta da socio entro il 30 settembre 2016. Crollerete come il muro di Berlino, perchè senza buone fondamenta.
L’elefante ha paura del topolino?

Dr. Nicola Gozzoli
Presidente Insieme per la Terra

Pubblicità

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi