Consigli: Eliminare i #parassiti senza agenti #chimici, in modo #naturale

Consigli su come eliminare i parassiti senza l’uso di agenti chimici

Eliminare parassiti dal vostro giardino non significa necessariamente utilizzare sostanze chimiche. L’utilizzo di pesticidi chimici è severamente sconsigliato soprattutto se in giardino ci giocano bambini. Esistono pesticidi naturali che sono più sicuri per la salute dell’uomo e quella dell’ambiente. I parassiti naturali sono necessari per la coltivazione di un orto biologico. L’agricoltore biologico, per eliminare i parassiti, si avvale dell’ausilio di particolari piante che vanno coltivate nell’orto. Per chi ha poco spazio perché magari coltiva sul balcone, ecco alcuni rimedi per eliminare i parassiti in modo naturale.

I parassiti sono quei piccoli animali che per sopravvivere arrivano a distruggere interi orti, a partire dalla semina per finire con la fioritura e il raccolto. Cimici, afidi, lumache, tripidi, cavallette e altri insetti succhiatori, sono davvero numerosi i parassiti che possono invadere il vostro giardino. Vediamo quali sono i rimedi naturali per eliminare i parassiti.

Da cacciatori a prede.
Per eliminare i parassiti in modo naturale si possono sfruttare alcuni animali che si nutrono dei vostri ospiti indesiderati. In tal modo i parassiti cambieranno il loro ruolo, passando da vorace cacciatore del vostro orto a facili prede! Un’idea potrebbe essere quella di “adottare un rospo“. Sembra una soluzione stravagante ma i rospi vanno ghiotti di insetti e potete costruirgli una tana facendo una buca di circa 20-30 cm che coprirete parzialmente con una pietra.
Come il rospo, anche il riccio e il geco sono due grandi mangioni di parassiti. Certo però, avere rospi, ricci e gechi che gironzolano nel nostro giardino può essere un po’ rischioso. Il rischio non lo corriamo noi umani ma loro animali, per esempio: se utilizzate particolari concimi potreste nuocere alla salute degli animali che vi fanno da pesticide naturale, oppure, se non abitate in una località di campagna, questi animali potrebbero allontanarsi e finire schiacciati sotto la ruota di una vettura ibrida, o peggio, a benzina!
Se decidete di adottare tali strategie, cautela! Il rospo si nutre anche di topi e gechi, quindi non liberate nel giardino di casa vostra rospi e gechi che finiranno col danneggiarsi a vicenda. Diffidate dai portali che vi consigliano specie volatili, è vero, gli uccelli mangiano gli insetti ma si nutrono anche dei vostri semini, poi ci vorrebbe una vita per ammaestrarli!

Gli infusi.
Altre strategie meno rischiose per eliminare i parassiti in modo naturale riguardano l’utilizzo di infusi e pozioni. Abbiamo già visto come i macerati possono aiutare le piante, basterà prepararli e spruzzarli sulle piante per vari periodi, inoltre tale operazione potrà sostituire alla classica annaffiatura.

I prodotti pronti all’uso.
Non si tratta di insetticidi chimici ma di prodotti innocui che possono eliminare i parassiti in modo naturale, dunque senza inquinare e soprattutto senza arrecare danni all’ambiente domestico. Tali prodotti possono essere facilmente reperiti al supermercato, nella sezione “alimentari” e sono:

  • Alcol. Non vi chiediamo di ubriacare le vostre piante, ma se diluite in un litro d’acqua pochi cucchiaia di alcol, otterrete un buon pesticida. Attenzione a non superare la dose di tre/quattro cucchiai, un eccesso di alcol darebbe vita a un erbicida micidiale.
  • Aceto di mele. Particolarmente adatto come fungicida, si usa sempre diluito nell’acqua.
  • Chiodi di garofano. Repellente naturale per gli insetti volatili. Una volta acquistato l’estratto di chiodi di garofano, utilizzate vari cucchiai per ogni litro d’acqua. Assicuratevi che il vostro estratto sia al naturale e senza aggiunta di alcol altrimenti dovreste limitarvi nelle dosi.
  • Peperoncino. Fresco o in polvere può eliminare parassiti in modo naturale. Per utilizzarlo sotto forma di spruzzo, si può creare un mix di peperoncino in polvere e aglio. Il peperoncino e l’aglio, possono essere liquefatti e uniti a un tè di olio vegetale. E’ importante eccedere con l’aglio così da tenere lontani non solo i parassiti terrestri ma anche gli insetti volanti.

Il terreno.
Per eliminare i parassiti in modo naturale si potrebbe agire direttamente sul terriccio del vostro giardino. La terra di diatomee è una sostanza naturale in polvere che potrà allontanare gli insetti e altri parassiti. C’è da dire che questa sostanza può permanere nel terreno per decenni quindi può essere adatta per eliminare i parassiti a lungo termine. Attenzione, agisce solo su alcuni tipi di parassiti, i lombrichi sono immuni a questa strategia.

Infine: lo sapevate che anche l’olio da cucina può essere un ottimo pesticida?

Mauro Cappuccio
Segretario Generale
Insieme per la Terra

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale Insieme per la Terra
Taggato , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi