Carrefour, la #GDO dove l’italianità è poco di #casa

Il nostro viaggio inchiesta lungo lo stivale è oggi approdato alla Carrefour. Obbiettivo verificare quanti prodotti a marchio della GDO sono italiani o spacciati per italiani grazie al marketing.
Entriamo nel negozio Carrefour situato nel centro di Mantova Capitale della Cultura Italiana anno 2016.
In un primo momento siamo stati confortati nel trovare nei banchi frigo insalata mista 100% italiana e crescenza fatta con latte italiano. Fuori frigo abbiamo notato anche confezioni di uova a marchio Carrefour. Su tutte le confezioni, grazie a loghi appositamente studiati, viene posta in risalto l’italianità dei prodotti.

fc73ef4c-4a9b-4f82-8474-88edf79f3dcb d411ade7-d605-44f5-a497-dc9a464b0577 e972721f-5fcc-4206-8ac4-22ae61eaf3d7
5735fc2a-7c85-4df5-9a9e-8abc6f93d048 dc2274a5-f731-4003-8cb0-8a93c8e9264b

Dopo la prima impressione positiva veniamo subito colpiti dalla disinvoltura ingannevole con cui viene confezionata la pasta a marchio Carrefour, sicuramente non italiana. Grazie alla dicitura “Tutto il sapore ed i colori della cucina tradizionale” il marketing riesce praticamente a trasformare il “piombo in oro”.

IMG-20160502-WA0017 IMG-20160502-WA0020

Volete magari dissetarvi con una buona spremuta di arance rosse straniere o con del buon latte straniero? Basta venire alla Carrefour per essere accontentati nei vostri desideri!

IMG-20160502-WA0015 IMG-20160502-WA0009 IMG-20160502-WA0013

Vi sembra corretto che una GDO speculi sulla salute dei consumatori e sul lavoro dei nostri produttori? A voi la risposta !

Dr. Nicola Gozzoli
Presidente Insieme per la Terra

Pubblicità

Taggato , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi