La #crisi ferma anche il #Feldtag 2016

Il 25 agosto di quest’anno non si terrà l’evento biennale del Feldtag causa crisi del settore.

Purtroppo per via delle condizioni del mercato, le aziende agricole in crisi e le case costruttrici di macchine agricole sponsor dell’evento non riescono a compiere lo sforzo quest’anno e il Feldtag salterà l’anno 2016.

Una decisione sofferta dettata, stando a quanto si legge nel comunicato stampa diffuso il 19 aprile dall’azienda di Marktoberdorf, alla crisi economica in atto che, prolungandosi già da diverso tempo, ha messo in difficoltà molte aziende agricole, senza che si intraveda a breve termine un’inversione di tendenza.

Ad abbattere drasticamente i redditi degli agricoltori è stata in particolare la caduta dei prezzi di latte, carne e grano provocata sia dalla contrazione della domanda, soprattutto da parte dei Paesi asiatici, sia dall’embargo deciso dalla Russia su gran parte dei prodotti agroalimentari provenienti dai Paesi Ue.

«Una grande giornata in campo, che richiede una spesa commisurata all’importanza dell’evento, con la presenza di 50.000-60.000 visitatori mal si concilia con il difficile periodo che stiamo attraversando –ha dichiarato Peter-Josef Paffen, presidente del consiglio di amministrazione di Fendt Eame. Ci aspettiamo che la situazione tornerà a migliorare in maniera significativa entro i prossimi due anni. In un contesto positivo intendiamo dare seguito nel 2018 al successo unico al mondo del Feldtag di Fendt e Saaten Union».

Fonte articolo Fendt: annullato il Feldtag 2016, causa crisi in atto

E pensare che nel MIPAAF c’è chi continua a ripetere che il mercato è in ripresa!

Mauro Cappuccio
Segretario Generale
Insieme per la Terra

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale
Insieme per la Terra

Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi