Naturopatia con Francesca – Occhio di bue, #sodo o in #frittata, quanto è buono l’#uovo

In pochi grammi tanta bontà e benessere

Qualcuno lo considera il cibo più nutriente al mondo, da altri è temuto per il colesterolo, sicuramente utile e versatile oltre che gustoso in cucina.
Ricco in proteine, grassi buoni, ferro, zinco e vitamine, pesa in media circa 50 grammi.

Il tuorlo è ricco di proteine, acidi grassi insaturi (fosfolipidi) ma anche lecitine che contrastano il colesterolo, contiene quindi grassi che seppur di origine animale, sono soprattutto mono e polinsaturi, quindi benefici.
Contiene inoltre Sali minerali: il tuorlo d’uovo è ricco di ferro, fosforo e calcio, sodio.
E’ vero altresì che contiene per un 5% colesterolo ma l’elevato contenuto in lecitine favorisce l’attività delle HDL (il cosiddetto colesterolo buono, permette un ottimo emulsionamento dei lipidi, favorisce anche le attività cognitive e cerebrali.
Le sue componenti inoltre lo rendono digeribile da tutti, anche se è ovviamente sconsigliato a chi soffre di calcolosi biliare (calcoli al fegato), perché i grassi stimolano la contrazione della cistifellea, causando dolorose coliche.
Dobbiamo comunque ricordare che, sebbene sia sempre meglio non consumarne oltre due alla settimana,  le uova di oggi contengono meno colesterolo che in passato, sia per le razze delle galline ovaiole, sia per i mangimi che dovrebbero essere sempre più selezionati e migliorati; solo così infatti avrebbero tutti i nutrienti che poi passando all’uovo possono essere benefici nell’alimentazione umana.
Il tuorlo contiene Vitamine liposolubili A-D-E-K e quella del gruppo B; si ha inoltre un’elevata concentrazione di carotenoidi che gli conferiscono il tipico colore rosso/arancione (che dipende dal tipo di nutrimento della gallina).
Il buon contenuto in vitamina B12 consente di sopperire alle carenze di questa specifica vitamina, ma anche la vitamina D, fondamentale per la crescita e la salute ossea, si trova nel tuorlo d’uovo in concentrazioni buone.

L’albume d’uovo invece contiene sali minerali (sodio, potassio, magnesio), proteine (tra cui ovoalbumina e lisozima), vitamine del gruppo B (B1B2/B57B12) e piccole tracce di glucosio.
Non sono invece presenti grassi, ha un altissimo valore biologico per le proteine che contiene.

Se la dimensione non è influente sulla qualità del prodotto, è sempre meglio preferire uova biologiche, da allevamento a terra, ITALIANE.

Francesca Perego
Consulente in Nutrizione e Nutraceutica, Naturopata
Insieme per la Terra

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale Insieme per la Terra
Taggato , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi