Dolci usaflag

RED VELVET A MODO MIO

Introduzione

Premetto che la classica Red Velvet mi piace moltissimo. La ricette la uso per fare innumerevoli torte e cupcakes, ma negli anni ho modificato in modo sostanziale la ricetta “italianizzandola”. Non amo moltissimo i coloranti e soprattutto il “red”, pertanto la mia Red Velvet non è “Red” ma marroncina, oltre ad altri vari accorgimenti. Se avete voglia di assaggiarla anche in questa versione… beh… proviamo?

Dosi per: tortiera da 24 cm con 2 strati

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 50 minuti

Ingredienti per l’impasto

  • 440 gr. farina “00”
  • 170 gr. di burro 
  • 3 n. uova 
  • 450 gr. di zucchero (225 gr. + 225 gr.)
  • 7 n. cucchiai da minestra di cacao amaro in polvere
  • 6 gr. di vaniglia
  • 6 gr. di sale
  • 370 gr. di yogurt bianco intero
  • 7 gr. di aceto di mele
  • 7 gr. di bicarbonato

Ingredienti per la crema alla vaniglia

  • 50 gr. farina “00”
  • 500 ml. di latte intero
  • 450 gr. di burro 
  • 400 gr. di zucchero 
  • 6 gr. di vaniglia

Preparazione

  1. Prelevate il burro dal frigorifero a portatelo a temperatura ambiente.
  2. In una ciotola mettete il burro tagliato a dadini e 225 gr. di zucchero e montatelo fino a raggiungere una consistenza spumosa (vi ci vorranno circa 10 minuti). 1
  3. Unite le uova, una alla volta e successivamente i restanti 225 gr. di zucchero.2
  4. Setacciate il cacao amaro e aggiungetelo insieme alla vaniglia.
  5. Preriscaldate il forno a 180°.
  6. In una ciotola versate lo yogurt e aggiungetegli il sale. Mescolate. 3
  7. In una ciotolina mettete l’aceto di mele ed il bicarbonato. Con un cucchiaino fate sciogliere bene il bicarbonato. 4
  8. Prendete l’impasto ed aggiungetegli prima il composto di yogurt e sale, e successivamente quello di aceto e bicarbonato.5
  9. Imburrate e infarinate una teglia a cerniera e versatevi 1/2 del composto.6
  10. Infornate a 180° per circa 25 minuti. Controllate la cottura.
  11. Per la crema alla vaniglia da utilizzare per la farcia e la copertura trovate la ricetta qui10
  12. Quando il primo strato è pronto, aspettate che si raffreddi un pochino, liberatelo dalla cerniera e dalla base e posizionatelo su un piatto. 9
  13. Rinfornate l’impasto per il secondo strato, sempre a 180° per circa 25 minuti. Controllate la cottura.
  14. Quando anche il secondo strato sarà pronto, aspettate che si raffreddi un pochino, liberatelo dalla cerniera e dalla base e posizionatelo su un altro piatto. 
  15. Ed ora montiamo la torta: prendete il primo strato di torta al quale avrete tagliato la cupolina (1) in modo da ottenere una base il più possibile piana. Prendete la parte della cupolina prelevata e mettetela su un piatto.
  16. Farcite il primo strato di torta in modo omogeneo. 11
  17. Prendete il secondo strato di torta, liberatelo, anche lui, della parte della cupolina per uniformare la superficie, capovolgete lo strato di torta in modo che il fondo della torta risulti la parte alta della vostra torta farcita. Così facendo potrete avere una torta con la superficie piatta.  Prendete la parte della cupolina (1) prelevata e mettetela insieme all’altra.
  18. Ricoprite la torta con la crema alla vaniglia rimasta e dopo aver sbriciolato le cupoline (1) messe da parte, usatele per guarnire sia la parte superiore della torta, lungo il bordo, sia la parte in basso di contatto con il piatto da portata.13

**Note personali

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Pubblicità

Condividi su