Made in #Italy: Parmessano, Parmezza, Reggianto, etc… i falsi che solo il #Consorzio combatte mentre la #UE tace

Oggi leggiamo che il Consorzio del Parmigiano Reggiano, unico a lottare contro le frodi alimentari del prodotto che tutela, ha smascherato e portato in sede stragiudiziale, una trentina (!!) di falsi.

Fonte articolo: AGI – Dal Parmessano al Reggianto, tutte le imitazioni del Parmigiano

Prendiamo dall’articolo, un estratto di quanto dichiarato dal Presidente del Consorzio, Alessandro Bezzi:

“Gli interventi che abbiamo messo in atto rientrano in quell’attività di contrasto ai falsi che ci vede impegnati da molti anni e che negli ultimi 24 mesi abbiamo rafforzato ulteriormente soprattutto nell’ambito dei paesi extraeuropei. Proprio qui non solo si riscontra il maggior numero di quelle che rappresentano autentiche frodi per i consumatori e un danno per i nostri produttori, ma non esistono norme – al contrario di quanto abbiamo ottenuto dalla UE – che impongano alle autorità dei singoli Paesi un intervento drastico e d’ufficio a tutela delle Dop”

Allora non siamo solo noi a vedere nero in questa Unione Europea, anche qui dove c’era da prendere una netta e fiera posizione, se ne sono bellamente fregati, si sa che in politica estera, l’Unione è fallimentare, gli esempi non mancano.

Eppure questo mercato e questo formaggio è il più famoso al mondo, il più imitato (appunto) e quello che fa parlare dell’Italia e porta fatturati importanti nell’Unione, allora come è possibile che non lo si tuteli anche fuori dai propri confini? Ci sono dei guadagni importanti e dei mancati fatturati ancora più evidenti, perchè se il fine dell’EU è costituire un mercato unico, non se ne tutelino con tutte le forze i propri marchi e prodotti?

Lode ai signori del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano per lo straordinario lavoro di intelligence, in giro per il mondo a cercar falsi, per poi lottare a colpi di carte bollate contro le burocrazie e le politiche estere sicuramente non collaborative di paesi emergenti che sicuramente a poco interessano le nostre leggi.

Infine, sapete quale è il Paese nel quale è stato smascherato il maggior numero di “sole” sul Parmigiano Reggiano? Ovviamente i nostri amici più stretti, quelli che hanno ideato la sola del TTIP, gli Stati Uniti d’America con ben 5 diffide!
Non potevano perdere l’occasione per non essere primi anche in questo! Speriamo che ora non si sentano in difetto per non aver fatto nulla per preservare gli affari dei loro amici italiani, visto che ci hanno quasi trasformato in una colonia americana, in confronto a nemici storici come il Giappone, la Cina e poi altre come Argentina, Bolivia e Ucraina che invece hanno creato opposizione alla creazione di Marchi che evocavano il noto formaggio.

Perlomeno, in terra Europea, non abbiamo così tanti “copioni”, due produttori spagnoli e un’industria polacca.

Mauro Cappuccio
Segretario Generale
Insieme per la Terra

 

Pubblicità

Informazioni su Mauro Cappuccio

Segretario Generale Insieme per la Terra
Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi