IMPORTANTE E URGENTE!

Ne parliamo da anni di questi Trattati: TTIP -TISA E CETA ma siamo arrivati al punto che da oggi dobbiamo prendere dei provvedimenti URGENTI, chiedo un aiuto a tutti i cittadini, Pescatori, Agricoltori, piccoli artigiani insomma TUTTO il Popolo Italiano e di tutti i 28 Paesi membri di fare un passaparola e chiedere a gran voce a chi ci rappresenta di VOTARE CONTRO QUESTO TRATTATO CETA UE-CANADA. Da oggi ci dovremmo impegnare, fino al giorno del voto sul CETA che si terra’ nella plenaria di febbraio, quando ci sarà l’ultimo e decisivo voto dell’intero Parlamento europeo a informare tutti delle conseguenze di questo trattato e non facendo sconti a NESSUNO chiederemo a tutti gli Europarlamentari dei 28 paesi membri di esprimersi di votare NO contro il CETA. Con questo trattato Vi diro’ anche come farlo e venire a conoscenza a chi ancora non si e espresso nonostante tutto gli sono arrivati centinaia e migliaia di e-mail. Finalmente abbiamo uno strumento che si chiama “internet” e tutti possono prendere coscienza su come votano i nostri Politici. Vi invito a farlo TUTTI visitanto questo link: https://stop-ttip.org/cetacheck/ Si avvicina il momento per il voto cruciale sul CETA (15 febbraio). La buona notizia è che sempre più parlamentari europei (MEP) avvertono la nostra pressione. Il voto del 12 Gennaio del 2017 in commissione ambiente del Parlamento europeo sul CETA, alcuni membri del comitato hanno votato contro l’ambiente, contro la salute pubblica e contro la sicurezza degli alimenti favorendo l’importazione di prodotti agrolimentari e ittici sui nostri territori. La protezione di questi problemi stessi sono tuttavia, nel cuore dei cittadini europei. Invece una maggioranza ha assicurato il supporto per il CETA (40 favorevoli e 24 contrari). Questo perché l’atteggiamento del partito sono in gran parte disegnate, con i capi della “grande coalizione” da conservatori, liberali e socialdemocratici ufficialmente di supporto al CETA.
Tuttavia ancora molti di essi sono indecisi, e, ora più che mai, c’è bisogno del nostro aiuto affinché il CETA finisca definitivamente nel nulla!
Non molliamo se il vostro MEP (parlamentare europeo) non ha ancora risposto. Ogni nostro messaggio impatta pesantemente sui parlamentari ricordandogli che siamo noi ad eleggerli, e che noi, i loro elettori, non vogliamo il CETA!
Quindi non molliamo e usiamo ogni mezzo di comunicazione di cui disponiamo: i profili CETA CHECK (https://stop-ttip.org/cetacheck/) dei nostri parlamentari europei ora hanno un tasto informativo (“i”) accanto al loro nome, con tutti i dettagli utili per contattarli. CHIAMIAMOLI PER TELEFONO , MANDIAMO LORO UN FAX O UNA EMAIL E FACCIAMO SAPERE CHE NON VOGLIAMO IL CETA( https://stop-ttip.org/it/blog/chiamate-il-vostro-mpe/?noredirect=it_IT )!

Il voto per il CETA e’ vicino (15 febbraio) agiamo ora prima che sia troppo tardi!
I deputati che hanno votato a favore del CETA (40)

Belgio
Frédérique Ries (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)
Ivo Belet (gruppo del partito popolare europeo)
Tom Vandenkendelaere (gruppo del partito popolare europeo)

Croazia
Biljana Borzan (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Ivica Tolic (gruppo del partito popolare europeo)

Danimarca
Jørn Dohrmann (I Conservatori e Riformisti europei)

Finlandia
Anneli Jäätteenmäki (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)
Nils Torvalds (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)
Jussi Halla-aho (I Conservatori e Riformisti europei)

Francia
Angélique Delahaye (gruppo del partito popolare europeo)
Françoise Grossetête (gruppo del partito popolare europeo)

Germania
Burkhard Balz (gruppo del partito popolare europeo)
Birgit Collin-Langen (gruppo del partito popolare europeo)
Albert Deß (gruppo del partito popolare europeo)
Peter Liese (gruppo del partito popolare europeo)
Norbert Lins (gruppo del partito popolare europeo)

Ungheria
Tibor Szanyi (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
György Hölvényi (gruppo del partito popolare europeo)

Italia
Simona Bonafè (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Damiano Zoffoli (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Massimo Paolucci (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Herbert Dorfmann (gruppo del partito popolare europeo)
Elisabetta Gardini (gruppo del partito popolare europeo)
Giovanni La Via (gruppo del partito popolare europeo)

Lituania
Valentinas Mazuronis (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)

Malta
Miriam Dalli (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Olanda
Gerben-Jan Gerbrandy (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)
Annie Schreijer-Pierik (gruppo del partito popolare europeo)

Polonia
Boleslaw G. Piecha (I Conservatori e Riformisti europei)

Romania
Sorin Moisa (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Claudiu Ciprian Tanasescu (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Mihai Turcanu (gruppo del partito popolare europeo)

Slovacchia
Jana Zitnanska (I Conservatori e Riformisti europei)
Miroslav Mikolášik (gruppo del partito popolare europeo)

Spagna
Pilar Ayuso (gruppo del partito popolare europeo)
Francesc Gambús (gruppo del partito popolare europeo)

Svezia
Jasenko Selimovic (L’Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l’Europa)

Regno Unito
Ian Duncan (I Conservatori e Riformisti europei)
Julie Girling (I Conservatori e Riformisti europei)
Sajjad Karim (I Conservatori e Riformisti europei)

I deputati che hanno votato contro il CETA (24)
Austria
Evelyn Regner (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Belgio
Bart Staes (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)

Repubblica Ceca
Kateřina Konečná (Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica)
Pavel Poc (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Danimarca
Margrete Auken (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)

Finlandia
Heidi Hautala (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)

Francia
Guillaume Balas (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Gilles Pargneaux (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)
Michèle Rivasi (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)
Mireille D’Ornano (Europa delle nazioni e Gruppo Libertà)
Sylvie Goddyn (Europa delle nazioni e Gruppo Libertà)
Jean-François Jalkh (Europa delle nazioni e Gruppo Libertà)

Germania
Stefan Eck (Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica)
Gabriele Preuß (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Ungheria
Zoltán Balczó (non iscritti)
Benedek Jávor (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)

Irlanda
Lynn Boylan (Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica)
Nessa Childers (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Italia
Nicola Caputo (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Olanda
Anja Hazekamp (Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica)
Anne-Marie Mineur (Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea – Sinistra verde nordica)
Bas Eickhout (Gruppo del Verde / Alleanza libera europea)

Spagna
Soledad Cabezón Ruiz (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Regno Unito
Paul Brannen (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

I deputati che si sono astenuti (1)
Germania
Tiemo Wolken (Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici)

Salvatore Tredici
Presidente Associazione Pescatori Marittimi Professionali

Dr. Nicola Gozzoli
Presidente Insieme per la Terra

Mauro Cappuccio
Segretario Generale
Insieme per la Terra

 

Pubblicità

Condividi su