Tag Archives: dieta

andrea valigi

“La corretta nutrizione è fondamentale per qualsiasi persona ed in particolare per un atleta”. Parola di Andrea Valigi, nutrizionista del Rugby Viadana 1970 e dell’U17 della Nazionale di calcio intervenuto nell’incontro “Alimentazione e Sport” organizzato dalla Fondazione Insieme per la Terra al Pala San Vito a Bagnolo. “Di ogni paziente vanno conosciute le abitudini alimentari, l’entità dell’attività sportiva realizzata e gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Sole se un nutrizionista ha un quadro completo ossia solo se riesce a fare una esatta fotografia di tutta la situazione potrà intervenire per consigliare una corretta dieta all’atleta. Come professionisti dobbiamo consigliare una dieta che garantisca determinate performance sportive e il benessere della persona, oltre ovviamente a far si che i tempi di recupero tra una prestazione e l’atra siano ottimali. Le variabili da considerare nel costruire una dieta di un atleta sono molteplici; molta importante è il tipo di sport praticato perché…

Read more

Tutta questione della dieta adottata! O forse no… ⭐️ Dal semplice al complesso, non curare i dettagli se non hai nemmeno una corretta idratazione al momento (mediamente 1,5 litri di acqua). ⭐️Seppur antipatica la conta delle calorie non può essere tralasciata completamente. ⭐️Dai tempi della dieta a zona sappiamo che le calorie non sono proprio tutte equivalenti, soprattutto in regimi ipercalorici. ⭐️Molto spesso le diete monotematiche o particolarmente orientate alla soppressione dell’utilizzo di alcune categorie alimentari nella nutrizione umana non sono necessarie se non addirittura dannose al fisico. Collegandomi ai punti precedenti posso dire, come spesso accade, che la verità sta nel mezzo. Le calorie non sono la sola cosa che conta, andrebbero comunque conteggiate nella preparazione di un piano alimentare. Gli alimenti, la loro composizione e la disponibilità all’interno dell’organismo, determinano delle risposte ormonali che possono modificare la nostra composizione corporea. Dr. Matteo Pincella

2/2